A Novobrisk una statua dedicata agli animali da laboratorio



statua monumento topi da laboratorio cavieL’istituto di Citologia e Genetica di Novobrisk ha realizzato un tributo agli animali da laboratorio, in particolare a ratti e topi, realizzando una statua in bronzo nel suo campus. Il monumento ritrae un topo che tesse un filamento di DNA.

Il professor Nikolai Kolchanov, rettore del suddetto istituto, ha dichiarato che ” il monumento simboleggia la gratitudine per il sacrificio degli animali grazie al quale l’umanità ha potuto studiare la genetica ed i meccanismi alla base delle malattie, e grazie ai quali ha potuto sviluppare rimedi e cure farmacologiche. L’artista che ha realizzato l’opera,  Andrew Kharkevich,  ha voluto interpretare il topo nelle vesti di uno scienziato che tesse il futuro della ricerca. La realizzazione dell’opera cade in una stagione di grande dibattito sull’utilizzo degli animali da laboratorio nella sperimentazione, a fronte della legge di delegazione europea del 2013 che limita la vivisezione degli animali sostenendo la sperimentazione alternativa, in particolar modo al di fuori della ricerca biomedica, come nell’industria cosmetica ed alimentare ove è fatto largo uso di questi animali. La normativa è stata recepita dal senato Italiano nel Luglio 2013.

Di seguito una statistica dettagliata realizzata in UK del numero di animali utilizzati al giorno per la sperimentazione nel solo regno unito, circa il 5% dell’utilizzo a livello mondiale.

  • Topi: 7342
  • Ratti: 1545
  • Pesci: 1545
  • Uccelli: 466
  • Pecore: 103
  • conigli: 42
  • Anfibi: 44
  • Cavie: 32
  • Cani: 12
  • Primati: 7
aziende laboratorio italiane diagnostica biologia molecolare Esami ed analisi diagnostiche : elenco completo protocolli da laboratorio e metodiche acquista-online