Analizzatori diagnostici da laboratorio, novità dal IFCC WordLab



strumento diagnostica siemensUna gran numero di nuovi analizzatori automatici per laboratori diagnostici è stato presentato all’ IFCC WorldLab tenutasi 22-26 Giugno, 2014, a Istanbul. L’esposizione internazionale è stata scelta da Siemens Healthcare per introdurre diversi sistemi diagnostici analitici nuovi o aggiornati.

I “pesi massimi” in mostra erano due analizzatori da laboratorio clinico centralizzati, il sistema ADVIA Chemistry XPT e il sistema immunoenzimatico ADVIA Centaur XPT. Questi nuovi sistemi clinici sono stati progettati per migliorare il flusso di lavoro e semplificare i processi per rispondere in modo rapido, affidabile e conveniente crescenti carichi di lavoro. Entrambi i sistemi offrono nuove interfacce utente, grandi touch screen e assistenza remota. Ogni sistema dispone di tecnologia versatile che consente una vasta gamma di test , che supportano i medici nello screening, la diagnosi e il monitoraggio anche delle malattie più complesse.

Sia il XPT sistema ADVIA Chemistry che il sistema immunoenzimatico ADVIA Centaur XPT  sistema hanno migliorato la capacità di gestione dei dati con il  CentraLink Data Management di Siemens, che è legato ad Aptio Automation, il più recente sistema di automazione nella raccolta dei dati.

Il sistema di CentraLink Data Management Versione 15, con modulo opzionale di ematologia avanzata, consente ai laboratori di automatizzare il flusso di lavoro in ambito ematologico, riducendo i passaggi manuali e aumentando l’efficienza. Inoltre, il nuovo software integrato nel sistema di gestione dei dati RapidComm ora supporta la nuova applicazione Web RndoapidComm, che permette di interagire ed inserire i dati nel sistema tramite dispositivi point-of-care in un’unica unità centrale.

In mostra al IFCC WorldLab è stato presentato anche il Rapidlab 348EX Blood Gas System, una soluzione conveniente per la misurazione del pH, ossigeno, anidride carbonica, elettroliti ed ematocrito studiato per le necessità di laboratori a bassi volumi. Il Sistema produce  risultati dei test dei pazienti in esattamente 60 secondi su un minimo di 50 microlitri di sangue intero raccolto.

“In Siemens, capiamo il ruolo fondamentale che i test diagnostici (IVD) in vitro giocano nella vita dei pazienti e delle loro famiglie” ha detto Michael Reitermann, CEO della divisione diagnostica di Siemens Healthcare. “Quest’anno di IFCC WorldLab fornisce una piattaforma eccellente per dimostrare come i nostri prodotti e servizi, indipendentemente da dove il test si svolga, offrano soluzioni di eccellenza e di workflow clinici che in ultima analisi possono consentire una migliore cura del paziente.”

aziende laboratorio italiane diagnostica biologia molecolare Esami ed analisi diagnostiche : elenco completo protocolli da laboratorio e metodiche acquista-online