Beckman Coulter, il nuovo DXN veris testato in un laboratorio di virologia



diagnostica molecolare dxn verisBeckman Coulter è lieta di annunciare i risultati di prove indipendenti recentemente commissionate del nuovo sistema DXN VERIS Molecular Diagnostics Sistem, che ha mostrato di poter migliorare il flusso di lavoro e la produttività rispetto ai sistemi già presenti sul mercato.

Una prova è stata condotta presso il Dipartimento di Virologia presso lo Sheffield Teaching Hospital, il cui carico di lavoro automatizzato annuale è di circa 105.000 campioni sierologici (più di 300.000 test) e 65.000 campioni per i test molecolari (circa 129.000 test), così come 60.000 campioni per i test Clamidia e gonorrea.

“Nell’ultimo anno, il carico di lavoro totale del reparto è cresciuto del 57% e il virus dell’epatite B (HBV) è aumentato di oltre il 500%. Allo stesso tempo, ci sono richieste di nuovi saggi, con un trend che si sposta verso l’uso di test su array rispetto a quelli tradizionali”, ha dichiarato Duncan Whittaker, responsabile del laboratorio di virologia. “Oltre a questo carico di lavoro in espansione, vi è anche la pressione di offrire servizi 7 giorni alla settimana, senza ulteriori finanziamenti, la crescente concorrenza da altri laboratori pubblici e privati ​​e, in particolare a Sheffield, problemi di organico senza precedenti che conducono alla perdita di personale esperto. In effetti, il laboratorio deve ottenere di più con meno.”

Il DXN VERIS Molecular Diagnostics Sistem promette di offrire dei vantaggi del flusso di lavoro per virus dell’epatite B (HBV), il virus dell’epatite C (HCV), virus dell’immunodeficienza umana (HIV-1) e citomegalovirus (CMV). Insieme, questi particolari test della carica virale rappresentano una quota significativa del carico di lavoro totale del laboratorio.

“DXN VERIS consolida l’estrazione del DNA, esegue amplificazione e rilevazione all’interno di un unico strumento automatizzato. Riducendo l’intervento manuale, e automatizzando le operazioni di caricamento dei campioni per la segnalazione dei risultati, questo sistema ha il potenziale per rivoluzionare i flussi di lavoro di laboratorio e ridurre i tempi di risultati “, ha continuato Whittaker.

Il risultato del test ha permesso di valutare la riduzione dei passaggi totali da 29 a 11 a parità di carico di lavoro, con un risparmio di tempo rispetto alla precedente metodologia di circa il 50%.

aziende laboratorio italiane diagnostica biologia molecolare Esami ed analisi diagnostiche : elenco completo protocolli da laboratorio e metodiche acquista-online