Istituito il primo database degli istituti di ricerca europei, si chiama Meril



meril, primo database istituti di ricerca europeiSi chiama MERIL database, lanciato ufficialmente il 25 Settembre 2013, e raggrupperà tutti gli istituti di ricerca europei al fine di informare e catalogare gli istituti che faranno richiesta di fondi per la ricerca della comunità europea. In particolare, questo database supporterà l’iniziativa Horizon 2020, il programma della commissione europea che distribuirà 70 Miliardi di euro tra il 2014 ed il 2020.

La necessità e i primi passi per l’istituzione di questo database erano stati già affermati nel 2009 dal consiglio europeo per le ricerche EuroHORCs, come strumento primario per i legislatori e gestori dei fondi europei per individuare istituti meritevoli e con elevati standard di qualità. I parametri, come segnalati a questa pagina riguardano aspetti legati a Qualità, Accessibilità e Management

I laboratori e gli istituti di ricerca Italiani inclusi su 383 per ora nel database sono solo 18:

  • Astro-Rivelatore Gamma a Immagini Leggero
  • CINECA Consorzio Interuniversitario
  • CERM-CIRMMP NMR
  • CNR-EMMA
  • CNR-IMAA Atmospheric Observatory
  • CNR Istituto Nazionale di Ottica
  • European Molecular Biology Laboratory
  • European Multidisciplinary Seafloor Observatory
  • European Theoretical Spectroscopy Facility
  • Gran Sasso National Laboratory
  • International Laboratory-Observatory Pyramid
  • Italian Astronomical Archive Center
  • MEDICINA Radiotelescopes
  • National Oceanographic Data Center
  • Noto VLBI Antenna
  • Sardinia Radio Telescope
  • Synchrotron Radiation Source and Free Electron Laser
  • Università di Perugia – Centro SMAArt
aziende laboratorio italiane diagnostica biologia molecolare Esami ed analisi diagnostiche : elenco completo protocolli da laboratorio e metodiche acquista-online