Phagraphene, una nuova versione di Grafene scoperta



grafene molecoloa phagrafeneGli scienziati hanno scoperto un nuovo materiale bidimensionale che ricorda la struttura del grafene.
Un team internazionale di ricercatori guidato dall’Istituto di Mosca di Fisica e Tecnologia (MIPT) ha utilizzato simulazioni al computer per prevedere l’esistenza di un nuovo materiale in carbonio a due dimensioni simile al grafene che chiamano phagraphene.
“A differenza del grafene, che ha una struttura a nido d’ape esagonale con atomi di carbonio nei suoi incroci, il phagraphene consiste di penta-, hexa- e anelli di carbonio eptagonale. Il suo nome deriva da una contrazione di Penta-Hexa-epta-grafene “, ha detto il capo della ricerca professor Artyom Oganov da MIPT.
Nello studio, pubblicato sulla rivista Nano Letters, il team ha utilizzato un algoritmo – noto come USPEX – che prevedeva che la struttura del nuovo materiale è composto da 5-carbonio, anelli 6-carbonio e 7-carbonio. Hanno anche scoperto che la struttura elettronica di phagraphene ha distorto coni Dirac – bande di energia che formano due coni circolari, collegati tra loro alle loro estremità e sembrano avere uno strano effetto sulle proprietà degli elettroni.

il Prof. Organov

il Prof. Organov

Il professor Oganov detto: “Nel phagraphene, a causa del diverso numero di atomi negli anelli, i coni Dirac sono ‘inclinati’. Ecco perché la velocità degli elettroni in esso dipende dalla direzione. Questo non è il caso di grafene. Sarebbe molto interessante per futuro utilizzo pratico di vedere dove sarà utile per variare la velocità degli elettroni. ”
I ricercatori ritengono che il nuovo materiale possiede proprietà fisiche simili a quelle del grafene e sperano che il nuovo materiale sarà utile per i dispositivi elettronici flessibili, transistor, batterie solari e unità di visualizzazione.

aziende laboratorio italiane diagnostica biologia molecolare Esami ed analisi diagnostiche : elenco completo protocolli da laboratorio e metodiche acquista-online