Soffiatura della vetreria di laboratorio, storia e tecnica



STEPHANIE PRESTON – SOFFIATRICE DI VETRO TECNICO

Stephanie preston soffiatura vetro

Stephanie preston, soffiatrice di vetro scientifico.

Chi l’ha introdotta alla tecnica di soffiatura del vetro ?

La mia prima esperienza di curvatura a tubo del vetro è stata a Wakefield , in un laboratorio didattico gestito da Richard Wheater e Julia Bickerstaff . Mi hanno introdotto alla soffiatura del vetro scientifica in uno dei loro workshop ‘ Neon Taster “. Mi sono subito innamorata del materiale e della sua modellazione .

Può descriverci alcune proprietà interessanti del vetro ?

Il vetro è un liquido, ed è molto fragile . E ‘ inerte , versatile e detiene la maggior parte della sua forza nel suo guscio esterno . Si tratta di Silice fusa o vetro al quarzo che fonde a circa 2000 ° C e ha proprietà ottiche e termiche superiori grazie alla sua purezza , stabilità termica e alla composizione – che trova impiego nella fabbricazione di semiconduttori e vetreria da laboratorio, lenti e fibre ottiche . Pricipalmente usiamo borosilicato, meglio conosciuto come Pyrex per la maggior parte delle nostre creazioni di vetreria da laboratorio .

Ci può descrivere il processo di soffiatura del vetro . Come funziona ?

Creare vetreria scientifica è un processo molto dedicato . La finestra di tempo per poterlo modellare, dopo averlo riscaldato fino al punto di fusione , è molto breve . Si inizia col trovare la fiamma corretta per il lavoro, e poi si lavorano i tubi di vetro con un calore uniforme, girandoli a mano o con l’aiuto di un tornio fino a quando non ha un certo colore e consistenza . A questo punto con piccoli soffi o con l’uso della gravità il vetro viene modellato in una nuova forma. È molto difficile, si tratta di un lavoro minuzioso, ogni passo richiede preparazione precisa e tempi esatti.

Che attrezzatura è necessario utilizzare ?

curvatura vetro

Curvatura di tubi di vetro per vetreria da laboratorio

Io uso fuochi da banco e vari bruciatori a mano di dimensioni variabili. Ci sono strumenti per le tecniche di lavorazione a freddo compreso il taglio, molatura , bordatura , lucidatura e foratura . Il nostro laboratorio di produzione di vetro è dotato di attrezzature di soffiatura allo stato dell’arte di cui tre torni, macchine per sabbiatura e tre forni di ricottura.

Quanto tempo ci è voluto per padroneggiare davvero la tecnica ?

Non sono sicura di esserne ancora padrona al 100%. Sono relativamente nuova in ​​questo campo ma ho ottenuto buoni progressi nei metodi e nelle tecniche necessarie per creare anche vetreria complessa. E ‘un lungo viaggio , ma sto imparando da uno dei migliori e più esperti nel campo, il pluripremiato Paolo LePinnet , che opera dal suo laboratorio al “Heath Business and Technical Park ” di Runcorn .

Qual è l’oggetto preferito che ha creato con la soffiatura del vetro ?

Una colonna di distillazione frazionata riempita con gas neon rosso acceso .

Qual è l’elemento più difficile che ha mai realizzato?

Attualmente mi sto mettendo alla prova per creare un condensatore a bobina di Graham. Un pezzo di tubo di vetro con una bobina sigillata internamente …un po ‘come una nave in una bottiglia .

 

Stephanie Preston, Società Britannica di di soffiatori di vetro scientifici  www.bssg.co.uk

aziende laboratorio italiane diagnostica biologia molecolare Esami ed analisi diagnostiche : elenco completo protocolli da laboratorio e metodiche acquista-online