Vaccino per il Parkinson, trial clinici finanziati da M.J.Fox Foundation e UE in Austria



Un nuovo vaccino per il Parkinson verrà a breve testato in uno studio clinico di Fase I  in Austria.

vaccino parkinson michael j foxIl vaccino è stato sviluppato da AFFiRiS AG, una società biotech austriaca, e si rivolge ad una proteina chiamata alfa-sinucleina. La proteina svolge un ruolo chiave nell’insorgenza e nella progressione del Parkinson e dell’atrofia multisistemica (MSA), una malattia rara. Questo vaccino ha il potenziale di modificare la progressione della malattia, piuttosto che produrre miglioramenti sintomatici come le strategie di trattamento attualmente disponibili. L’inizio di questo trial clinico per il parkinsons segue i risultati positivi di uno studio recentemente condotto da Affiris con il sostegno della Fondazione Michael J. Fox.

Oggi il consorzio UE SYMPATH inizia il reclutamento di un candidato per un studio di fase I di un vaccino per il Parkinson a partire da un farmaco chiamato AFFITOPE® PD03A. Questo vaccino è il primo tra un gruppo designato di vaccini candidati promettenti sulla base  della tecnologia proprietaria di Affiris AFFITOME®. Questi candidati mirano a modificre il morbo di Parkinson invece di migliorarne solamente la grave sintomatologia. Tutti i vaccini del pool hanno come target l’ alfa-sinucleina, una proteina che è la chiave per l’insorgenza e la progressione dell’atrofia sistemica multipla (MSA) e del Parkinson. Recentemente, i risultati incoraggianti di uno studio clinico di Parkinson su uno degli altri vaccini del pool, PD01A , sono stati presentati dalla Michael J. Fox Foundation e da Affiris. Questi studi hanno confermato la sicurezza e la tollerabilità del vaccino, nonché la capacità di indurre una risposta immunitaria e stabile.

Commentando il recente studio clinico, il Prof. Achim Schneeberger, Chief Medical Officer di Affiris e coordinatore di SYMPATH, spiega :“I risultati conseguiti con il vaccino PD01A del Parkinson sono stati molto incoraggianti, il PD03A sarà testato in un ambiente simile e siamo in trepidante attesa dei risultati. Il processo attuale di trial per PD03A è un paziente multicentrico cieco, randomizzato, controllato con placebo, a gruppi paralleli studio di Fase 1. Il trial verrà condotto a Vienna e Innsbruck, in Austria. Prof. Werner Poewe, presidente del Dipartimento di Neurologia presso l’Università di Medicina di ricercatore principale dello studio e Innsbruck, spiega gli obiettivi del processo “. L’endpoint primario dello studio mira a dimostrare la sicurezza e la tollerabilità del vaccino. Inoltre valuterà l’attività immunologica e clinica del vaccino in pazienti vaccinati per malattie sessualmente trasmissibili come endpoint secondario.

Il Dr. Dieter Volc di  PROSENEX Ambulatorium BetriebsgmbH di Vienna, aggiunge : “Il PD03A è uno dei primi farmaci in tutto il mondo che mirano per l’efficacia clinica modulando la via metabolica di alfa-sinucleina, e che hanno il potenziale per trattare la causa della malattia di Parkinson – non solo i sintomi “. Il Parkinson – come l’MSA – è causata da depositi di forme patologiche di alfa-sinucleina nel sistema nervoso. Si pensa che la riduzione dei livelli di alfa-sinucleina patologici abbiano un impatto benefico sullo stato di avanzamento delle malattie.

L’inizio della sperimentazione clinica viene solo un anno dopo che il Consorzio SYMPATH è stato inaugurato. Questo rapido progresso è dovuto alla elevata competenza nel Parkinson e malattie connesse di tutti i membri del consorzio Compreso il Forschungszentrum Jülich, in Germania, l’INSERM F-CRIN Tolosa, i Dipartimenti di Neurologia degli Ospedali Universitari di Bordeaux e Tolosa, in Francia, così come l’Università di Medicina di Dipartimento di Neurologia e PROSENEX, Vienna, Austria di Innsbruck.

aziende laboratorio italiane diagnostica biologia molecolare Esami ed analisi diagnostiche : elenco completo protocolli da laboratorio e metodiche acquista-online