Waters, spettrometro di massa SYNAPT G2-Si



spettrometro di massa Waters synapt g2 siLa Waters Corporation (WAT) ha da pochi giorni presentato i suoi nuovi spettrometri di massa durante il 61° convegno della ASMS ovvero la Società Americana di Spettrometria di Massa. Sono stati proposti con il nome di SYNAPT G2-Si ed è stato ampiamente dimostrato il loro utilizzo e la loro amplia gamma di applicazione per una ricerca scientifica sempre all’avanguardia e al passo con i tempi.
Il G2-Si SYNAPT è un potente strumento che riesce ad offrire ai ricercatori una miglior lettura diretta della biologia molecolare e dei complessi meccanismi alla base di importanti malattie. È il mezzo ideale per riuscire a mettere a punto una nuova gamma di trattamenti sanitari mirati ma può essere impiegato anche per l’individuazione di materiali chimici nascosti nei prodotti di largo consumo. Inoltre può avere un ruolo fondamentale e decisivo per effettuare accurati screening sui prodotti alimentari e per esaminare campioni di natura ambientale per individuare l’eventuale presenza di sostanze altamente inquinanti.
L’innovativo spettrometro di massa SYNAPT G2-Si abbina la potenza delle T-Wave, che attuano la separazione grazie all’effetto della mobilità degli ioni, con le cosiddette sezioni d’urto note con la sigla di CCS e permette agli addetti ai lavori di ottenere risultati eccellenti ed acquisire molte più informazioni utili ai fini pratici rispetto ai precedenti spettrometri di massa.
L’innovativo spettrometro di massa SYNAPT G2-Si è il primo sistema MS per elevare i CCS assieme ai tempi di ritenzione e di massa ottenendo parametri di identificazione molto affidabili negli screening più accurati.
Severine Goscinny, ricercatore a Bruxelles nell’Istituto Scientifico per la Salute Pubblica elogia la nuova invenzione mettendo in chiaro quanto sia importante la nuova metodologia di rilevare le misurazioni CCS che non possono essere influenzate in alcun modo da alcun fattore e riescono a garantire un livello più elevato di affidabilità. La prestigiosa azienda Waters è da sempre alla ricerca di nuove metodologie che riescano in qualche modo a semplificare la vita ai ricercatori e a farli avanzare in maniera rapida verso i loro obiettivi.
La sezione d’urto di ogni singola molecola è una caratteristica distintiva e fondamentale infatti è direttamente legata alla sua struttura chimica e alla conformazione che assume durante la fase gassosa. Tale conformazione può essere rilevata dal nuovo spettrometro di massa che riesce così a dare nuove informazioni sulla sua specifica natura agli addetti ai lavori che la stanno analizzando e che in tal modo avranno la possibilità di individuare con maggiore facilità le componenti che formano la molecola stessa.
range spettrometro di massa watersSecondo gli esami dei materiali eseguiti nella fase sperimentale del nuovo spettrometro di massa si è ottenuto un miglioramento del 40% nell’identificazione delle proteine di un campione di Escherichia coli mentre in un campione di HeLa è stata identificata una gamma di ben 2.000 proteine diverse. Con i tradizionali spettrometri di massa fino ad adesso utilizzati con regolarità non sarebbe stato possibile raggiungere questi risultati strepitosi dal punto di vista scientifico.
L’innovativo spettrometro di massa realizzato dalla Waters fra tutte le caratteristiche ha la facoltà di separa fisicamente le potenziali interferenze dalla molecola analizzata per una migliore selettività nel caso in cui si debba lavorare con matrici complesse.

aziende laboratorio italiane diagnostica biologia molecolare Esami ed analisi diagnostiche : elenco completo protocolli da laboratorio e metodiche acquista-online